Federico, il bimbo dal sorriso porta fortuna

Siamo Anna e Giacomo, abbiamo scoperto la Labiopalatoschisi bilaterale completa di Federico solo alla nascita, ed è stato un bel colpo.
La fortuna del nostro allattamento però è stata segnata nei primi istanti:
io (Anna) ero shockata e non vedevo come avrei potuto alimentare quel bimbetto dal visino così inconsueto, ma l'ostetrica che lo ha fatto nascere, me lo ha posato sul petto e mi ha incoraggiato ad attaccarlo al seno... ed è avvenuto quello che per me era un miracolo: Federico si è attaccato subito ed ha ciucciato (a modo suo, ma ha ciucciato)!!
I movimenti della sua bocca erano perfetti, il mio seno abbondante occludeva un pochino  la schisi più ampia e tutti e due ci siamo potuti goder da subito questa coccola.
Io per un paio di giorni, ho sperato che quanto ciucciava fosse sufficiente, ma così non è stato, appena è arrivata la montata lattea mi sono resa conto che il suo movimento era efficacissimo per stimolare la mia produzione del latte, ma non altrettanto per estrarlo.
Così abbiamo iniziato la convivenza con il tiralatte ed il biberon, ma non ho mai abbandonato il momento della nostra coccola esclusiva!
Lo attaccavo al seno la per le poppate tranquille della notte mentre scaldavo il biberon, così lui non ha mai perso il suo naturale istinto a ciucciare.
Inoltre era uno stimolo per me a proseguire, se non avessi avuto quei momenti così intensi ed esclusivi, credo che non sarei riuscita a tirarmi il latte per oltre 6 mesi!!

Non è stata una passeggiata e ad oggi ho moti di repulsione violenta alla sola vista di un tiralatte, ma al settimo mese di vita Federico si è attaccato al seno e ha cominciato a poppare da solo ed è stata una gioia grandissima, come lo è vederlo adesso, grandicello allegro e vivace con una meravigliosa parlantina ed il dono di far sorridere le persone, perchè ....da sorriso nasce sorriso!

 

Federico, il bimbo dal sorriso porta fortuna | AISMEL

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.