Esenzioni ticket per LPS

L'esenzione dal pagamento del ticket al servizio sanitario nazionale per patologie croniche o per malattie rare si ottiene facendo rischiesta alla Asl di residenza, presentando un certificato medico che attesti la presenza di una o più malattie incluse nel d.m. 28 maggio 1999, n. 329 e successive modifiche. Il certificato deve essere rilasciato da un presidio ospedaliero o ambulatoriale pubblico.
Sono validi ai fini del riconoscimento dell'esenzione anche: 

  • la copia della cartella clinica rilasciata da una struttura ospedaliera pubblica;
  • la copia del verbale di invalidità:
  • la copia della cartella di una struttura ospedaliera privata accreditata, previa valutazione del medico del distretto sanitario della azienda USL di residenza;
  • i certificati delle commissioni mediche degli ospedali militari;
  • le certificazioni rilasciate da istituzioni sanitarie pubbliche di Paesi appartenenti all'Unione Europea.

L'Azienda rilascia nel rispetto della tutela dei dati personali, un attestato che riporta la definizione della malattia con il relativo codice identificativo e le prestazioni fruibili in esenzione secondo il d.m. 28 magggio 1999, n.329 e successive modificazioni.
Nell'elenco delle malattie croniche fornito dal ministero non compare la palatoschisi o la labiopalatoschisi, in genere le Aziende sanitarie locali attribuiscono il codice 051: Soggetti nati con condizioni di gravi deficit fisici, sensoriali e neuropsichici.

 

 

Esenzioni ticket per LPS | AISMEL

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.