Elisabetta

Ciao a tutti.

Sono Elisabetta la mamma di due splendidi ragazzi: Davide di 14 anni e il mio bimbo " scucito",ormai giovanotto,  Francesco di 10 anni, con labioschisi bilaterale e palatoschisi monolaterale completa, scoperta alla nascita.

Ho desiderato far parte del Consiglio Aismel per condividere la mia esperienza di mamma di un bimbo con la lps, che ha seguito un percorso diverso dalla maggior parte dei bimbi dei soci Aismel , in quanto curata al bambin Gesù di Roma, che come ben sapete, segue un protocollo diverso dagli altri centri.

Vorrei inoltre essere di supporto a tutti i genitori, sia nelle esigenze apparentemente più semplici che nelle difficoltà reali, quel supporto che a me è mancato totalmente in quanto 10 anni fa non esisteva questa fitta rete di esperienze, non esisteva fb, il nulla totale.

Ricordo lo sconforto che provavo quando non avevo nessuna risposta immediata e non avevo nessuno che mi capisse e che mi aiutasse.

La dimostrazione che l'informazione sia fondamentale l'ho avuta proprio da mio figlio in uno dei tanti day hospital effettuati.

C'era una mamma che, presa dallo sconforto, piangeva mentre guardava il suo bimbo scucito, mandai Francesco da lei e gli dissi di farsi vedere bene; lui le si avvicinò e le disse a modo suo: "guardami ... io pure avevo il taglietto, guarda qui, indicando le sue cicatrici e la schisi del bimbo! Io sono bello."

Questo per dire semplicemente che dove c'è conoscenza, dove c'è consapevolezza, dove c'è supporto la strada diventa meno faticosa e il traguardo meno lontano...perche' tutti i nostri bimbi speciali taglieranno il loro traguardo e avranno una vita meravigliosa.

Io e tutti gli altri membri dell'Aismel lavoreremo affinché questa strada sia la più lineare possibile. 

Grazie di avermi concesso questa opportunità. 

Elisabetta

Elisabetta

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.